you do not like japan?


since I decided I will leave japan at the end of the month everyone keeps asking.
I like and I critic Japan but it is an interesting and stimulating place to live in.
The question I asked myself is another:
after a year and a half in a new city, as I see it, there are two options  start settling down or leaving.
In practical terms would mean: stop living in a guest house,  start crucial activities that require 2-3 years involvement like start a gipsy band, a course of calligraphy and improve japanese language.
I feel this is necessary because one cannot live in a temporary state.  This, after the first period of excitement, must evolve.
Being under 30, under 1.8m tall, single, under 70kg, earning under 20,000€ a year and curious I donot see many reason for not going to another place. Because that is what I am doing, not leaving Japan but going to another place which in this case will be Beijing.

Advertisements

2 Responses to you do not like japan?

  1. federica says:

    Ciao Giacomo!
    Come stai?
    ho digitato in internet il mio nome _ sai piccoli momenti di egocentrismo _ e mi sono ritrovata nel tuo sito!
    Il mese scorso ti ho pensato perchè ero a tokyo per un viaggio di ricerca con il mio lavoro, avrei voluto contattarti ma ahimè non ci ho pensato prima!
    L’esperienza di tokyo è stata indimenticabile, e credo che ogni volta che rivedrò lost in traslation sarà sempre un colpo al cuore!
    Cavoli certo che la tua curiosità e la tua intellingenza non ti farannno mai stare fermo!!!??? E credo che se Tokyo è stata una bella avventura Beijing sarà proprio un mega tuffo in un altro mondo e dimensione!
    Magari fra qualche mese mi ritoverò nel sito a leggere le tue sensazioni, e vedremo che ci racconterai!
    Ti auguro di trascorrere un’emozionante avventura!
    In bocca al lupo!
    Federica (CP company staff from Legnago)

  2. panapp says:

    Quando ho letto il titolo “giacomo butte will go to beijing” m’è preso un colpo, però poi leggendo il tuo post devo darti ragione: l’inamovibilità è la prima nemica della curiosità, della capacità di assorbire stimoli e, penso, di scoprire nuove cose. Lavorerai in uno studio anche a Pechino, hai trovato un altro lavoro, o non sai ancora cosa farai?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: